Ischia, l’invasione dell’alga rossa su BIR

Un importante passo avanti per l’ampliamento della Conoscenza Ecologica Locale.
Siamo lieti di comunicare che la rivista internazionale BioInvasions Records ha pubblicato le bozze finali in stampa di un nostro lavoro sull’alga invasiva Lophocladia lallemandii:

In un precedente articolo abbiamo già avuto modo di parlare di questa alga e della sua prima, tardiva segnalazione ufficiale nelle acque di Sant’Angelo nel 2019.

In seguito, grazie al decisivo contributo dei ricercatori della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli e dell’Università degli Studi di Palermo, abbiamo avviato una campagna di rilievi e campionamenti, con l’obiettivo di valutare con maggiore dettaglio l’estensione di L. lallemandii, la sua presenza nel tempo, la variabilità in copertura ed output riproduttivo, di documentare il ciclo di colonizzazione e di stimare flora e fauna associate.

Durante le indagini, l’alga è stata osservata per la prima volta a metà luglio 2019 ed è totalmente scomparsa entro la metà di gennaio 2020. La copertura algale ha mostrato due picchi in agosto (55%) e Novembre (58,5%). In tutti i campioni analizzati sono stati osservati talli fertili (tetrasporofiti).

I talli non erano sempre fortemente attaccati al substrato o ad altre alghe e spesso potevano essere facilmente staccati da condizioni di forte idrodinamismo. Questi talli staccati sono stati trovati adagiati sul fondo in dense coperture (“turf”) o galleggianti o arenati sulla spiaggia.

Degni di nota erano la macroflora e fauna, quest’ultima composta essenzialmente da molluschi e anfipodi – che vivono tra le ramificazioni dell’alga – e vari pesci che si nascondono nel denso tappeto. Queste osservazioni indicano che questa alga può essere una fonte di cibo e rifugio per la comunità animale nativa della zona infralitorale superiore rocciosa.

La copertura che questa alga forma sulla vegetazione marina (altre alghe e fanerogame) può certamente rappresentare una seria minaccia per la vegetazione autoctona. Al momento non abbiamo osservato alcuna interazione negativa tra L. lallemandi e la prateria di Posidonia oceanica visto che L. lallemandi è stata principalmente osservata in piccole macchie isolate, alla base dei rizomi di P. oceanica, o ai margini della prateria (guarda video che segue).

 

Tuttavia, poiché l’Isola d’Ischia, soprattutto nel versante nord, è circondata da estese praterie di Posidonia, nonché da ampie coste rocciose, un monitoraggio regolare di questa alga sarebbe auspicabile. A tal proposito, il sito di Sant’Angelo, compreso in parte all’interno della zona “B no Take” dell’ Area Marina Protetta, va considerato come un prezioso laboratorio naturale per proseguire un monitoraggio regolare di questo fenomeno.

Le invasioni biologiche possono colpire gravemente le isole, importanti hotspot di biodiversità, così come le Aree Marine Protette (AMP), il cui obiettivo principale è la conservazione della biodiversità. Tuttavia, non è chiaro se le AMP ostacolino l’espansione invasiva delle specie invasive per mezzo di una “resistenza all’invasione” esercitata dall’elevata ricchezza di specie autoctone, oppure ne favoriscano l’introduzione e la diffusione attraverso attività turistiche che aumentano il disturbo ed i vettori di introduzione (àncore di imbarcazioni, immersioni subacquee, ecc.). Le AMP possono svolgere un ruolo importante come “siti sentinella” in cui possono essere studiati gli effetti dell’invasione delle specie aliene e possono essere sviluppate strategie di gestione per contrastarne gli effetti negativi. A tal fine, i dati sulla distribuzione e sulle dinamiche di diffusione delle specie invasive attuali sono essenziali.

I nostri ringraziamenti vanno a Renato Chemello e Sabrina Lo Brutto (Università di Palermo) per l’aiuto nell’identificazione, rispettivamente, di molluschi e anfipodi associati ai talli campionati; Alice Mirasole (Stazione Zoologica Anton Dohrn, Napoli) per il controllo dell’identificazione di alcuni pesci; Luca Poerio Iacono per le immagini di Sant’Angelo; Stefano e Nicoletta Gallitelli per il controllo della traduzione in inglese.

– Luca Tiberti –

 

Lascia un Commento

Completa questa semplice operazione per dimostrare che non sei un robot:

dal blog

Ischia, l'invasione dell'alga rossa su BIR

Ischia, l'invasione dell'alga rossa su BIR Un importante passo avanti per l'ampliamento della Conoscenza Ecologica [.....]

Il salvataggio del gabbiano

Il salvataggio del gabbianoil video del salvataggio effettuato il 20/06 ad Ischia [.....]

L'invasione negletta: L. lallemandii ad Ischia

L'invasione negletta: L. lallemandii  ad IschiaLophocladia lallemandii è un'alga invasiva. Segnalazione dell'invasione nel sito di [.....]

le fosse della neve a ischia - il video

le fosse della neve a ischia - il videoScenari evocativi di un passato non molto lontano, quelli immortalati [.....]

ottobre nel mare di Ischia - il video

ottobre nel mare di Ischia - il videoin una giornata di inizio ottobre siamo usciti in mare [.....]

Pesci pappagallo ad Ischia: le foto

Pesci pappagallo ad Ischia: le fotole foto scattate dall'Associazione Nemo a quattro pesci pappagallo nell'estate [.....]

Conoscenza Ecologica Locale e Cittadinanza Scientifica

Conoscenza Ecologica Locale e Cittadinanza Scientifica [articolo rivisto e ampliato sul notiziario SIBM 67/2015] Ci fu un tempo [.....]

i cetacei di Ischia

i cetacei di IschiaLa stagione turistica è terminata. Partiti gli ultimi autobus turistici [.....]

Sereno Variabile con Nemo: il video

Sereno Variabile con Nemo: il videoLa puntata della trasmissione di RAI 2 "Sereno Variabile", andata [.....]

Barchette arenate a Sant'Angelo: le foto.

Barchette arenate a Sant'Angelo: le foto.Le Barchette di San Pietro: un blu che affascina. Scopri [.....]

EcoGenesi: una goccia nel mare provoca seri danni

EcoGenesi: una goccia nel mare provoca seri danni- mappa dei punti raccolta oli esausti - Avete mai pensato [.....]

CAMERA IPERBARICA CRISTIANO IELASI

CAMERA IPERBARICA CRISTIANO IELASIQUEI 500MILA EURO “SCOMPARSI”  - LI AVEVA PROMESSI E POI [.....]

Il sistema M.U.D.S.

Il sistema M.U.D.S.Cronaca di un incontro pubblico di Luca Tiberti. Il giorno 25 [.....]

social
seguici su Facebook seguici su Twitter aggiungici su Google Plus video su YouTube contattaci su Skype Hai partecipato a qualcuna delle nostre attività? Lascia una recensione su TripAdvisor Seguici su Pinterest

info Ischia

ischia escursioni trekking e snorkeling meteo nemo

storia, itinerari, consigli ed altre utili informazioni

traghetti aliscafi e compagnie di navigazione Napoli Beverello Porta di Massa Pozzuoli Ischia

prontoischia: hotel alberghi mare piscina terme ischia

cause